Alessio Giorgetti & Hell is for Heroes

Schermata-2015-10-22-alle-17.32.23.png

Alessio Giorgetti & Hell is for Heroes

Formatosi all’Academie de France, nasce nell’84 da madre francese e si afferma in Hell is for Heroes fin giovanissimo nel corso dei primi anni del nuovo secolo. Spinge verso esiti più colti e saturi di temperato naturalismo  il crudo intrinseco che esiste nel  Brand Hell is for Heroes.Schermata 2015-10-22 alle 17.32.23

Compendia il metodismo di scuola francese con spirito eclettico, capace di concepire e portare a compimento impegni estremamente diversi tra di loro per carattere, committenza, funzione – la direzione vendite, l’assistenza allo stile, il controllo delle produzioni, il follow up post vendita con i clienti del brand , la gestione finanziaria – Alessio è, agli occhi di tutti, l’erede della grande tradizione ” Global Vision Man ” in Hell is for Heroes. Membro di tutte le prestigiose assemblee per le  decisioni creative del Brand, condivide anche tutte le progettazioni fieristiche internazionali che si tengono a MUNICH e DENVER.Schermata 2015-10-22 alle 17.36.43

Intellettuale di eccelse doti, studioso, raffinatissimo e arguto, interpreta il momento storico del business internazionale con una nota di sofferenza e presenta le collezioni senza  mostrare la sua delusione  per le ” agglomerazioni mostruose di manifatture, di prodotti, di materie prime tessili, di prodotti  assurdi contro la cui concorrenza si perdono le opere di Hell is for Heroes.  Alessio sa che siamo In un’età caratterizzata dal trionfo di marchi sospinti ma privi di valore intrinseco, di ricerca;  i denari muovono i Media della Comunicazione ed attraverso la dilagante e diffusissima corruzione che attraversa la categoria dei giornalisti,  i fiumi di denaro dell’industria sono tesi a corrompere “.Schermata 2015-10-22 alle 17.42.50